CENTRO MANTOVANO di PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA
 

Attraverso la psicoterapia cognitivo-comportamentale

La psicoterapia cognitivo-comportamentale è divenuta negli ultimi 30 anni uno dei principali approcci psicoterapeutici; nel continente americano viene utilizzata mediamente da un terapeuta su due ed anche in Europa si sta diffondendo sempre più. La sua forza ed il suo impatto sono legate principalmente alle solide radici nel mondo scientifico; la psicoterapia cognitivo-comportamentale, infatti, si può semplicemente definire l’applicazione clinica delle scoperte della psicologia scientifica e sperimentale. Sono disponibili, in tale senso, innumerevoli studi che ne dimostrano l’efficacia per molti disturbi, in termini di riduzione significativa dei sintomi a breve e a lungo termine.

Ad esempio:

  • è efficace quanto i farmaci nella remissione della depressione e dei disturbi ansiosi e di gran lunga più capace nel prevenire le ricadute;

  • è considerata il trattamento più efficace in vari ambiti quali fobie, attacchi di panico, disturbi alimentari, ossessioni e compulsioni.

 

La psicoterapia cognitiva e comportamentale può inoltre essere considerata:

    BREVE. Le terapie standard di molti disturbi hanno una durata di alcuni mesi; in genere, si va da un minimo di 5 – 6 incontri ad un massimo di 30 – 40 incontri, considerando la frequenza normale di un colloquio alla settimana di un’ora.

    CENTRATA SUL PROBLEMA. Mira soprattutto a fornire al cliente delle strategie e delle abilità – a livello di pensieri e comportamenti utili – che lo mettano in grado sia di affrontare i suoi problemi attuali che di gestire meglio, a breve e a lungo termine, la propria vita emotiva.

Tenta dunque di rispondere alla domanda: “perché…?” e alla domanda “che cosa posso fare per…?”.

    ATTIVA. Il terapeuta non è un semplice ascoltatore ma un consulente/collaboratore del suo cliente. Vale a dire: il terapeuta conosce le tecniche e le strategie; il cliente conosce il proprio disagio. Insieme cercano di sviluppare delle soluzioni, che possano essere messe in atto nella vita di tutti i giorni.